Il punto di vista del cavallo: Caravaggio

Il punto di vista del cavallo: Caravaggio Review

Caravaggio è doppiamente contemporaneo. È contemporaneo perché c’è, perché viviamo contemporaneamente alle sue opere che continuano a vivere; ed è contemporaneo perché la sensibilità del nostro tempo gli ha restituito tutti i significati e l’importanza della sua opera. Non sono stati il Settecento o l’Ottocento a capire Caravaggio, ma il nostro Novecento. Caravaggio viene riscoperto in un’epoca fortemente improntata ai valori della realtà, del popolo, della lotta di classe. Ogni secolo sceglie i propri artisti. E questo garantisce un’attualizzazione, un’interpretazione di artisti che non sono più del Quattrocento, del Cinquecento e del Seicento ma appartengono al tempo che li capisce, che li interpreta, che li sente contemporanei. Tra questi, nessuno è più vicino a noi, alle nostre paure, ai nostri stupori, alle nostre emozioni, di quanto non sia Caravaggio.

Vittorio Sgarbi

Title:Il punto di vista del cavallo: Caravaggio
Edition Language:Italian

Enjoy the book review !

    Il punto di vista del cavallo: Caravaggio Reviews

  • Maria Grazia

    Per riflettere e soffermarsi un attimo su soggetti, prospettive, escamotage tecnici di un artista centralissimo nella storia dell'arte italiana.Da leggere. Assolutamente. Per chi è appassionato d'art...

  • Brina

    http://www.sonosololibri.it/il-punto-...Questo libro nasce, a mio parere, come base, o compendio, dello spettacolo che Sgarbi sta portando a teatro dal 2015, ed è esattamente lì che io l’ho acquis...

  • Anna Giuseppina

    Una bella guida alle opere di Caravaggio. Vien voglia di ripartire per Roma, Napoli, Malta, Siracusa, Messina, Palermo.... ...